Radiologia Davolio Marani S.r.l.

Home » TAC
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

TAC

Esame di Tomografia assiale computerizzata

La TAC è un esame che utilizza raggi X per fornire una immagine tridimensionale del corpo umano.

In particolare la TAC è utile per lo studio della patologia traumatica, malformativa, infiammatoria e neoplastica del corpo umano.

La durata dell'esame varia tra i 10 minuti e i 40 minuti di un esame total body.

Prepararazione pazienti

Il personale sanitario medico e tecnico si assicura che non siano presenti controindicazioni assolute o relative all'esame con particolare riferimento all'eventuale impiego del mezzo di contrasto. Tali controindicazioni vengono valutate di volta in volta sotto l'aspetto del rischio-beneficio e dell'efficacia clinica (ad esempio la gravidanza o i bambini).

Nel caso si renda necessaria la somministrazione di contrasto iodato non ionico per via intravenosa al paziente viene richiesto di presentarsi con una serie di esami.

Mezzi di contrasto utilizzati in Tomografia Computerizzata

Nella TC vengono impiegati mezzi di contrasto sia mediante somministrazione orale che per endovena. L'impiego di mezzi orali di contrasto è riservato agli esami TC dell'addome ed ha lo scopo di mettere in evidenza le anse intestinali rispetto alle circostanti strutture di altri organi e vasi.

I mezzi di contrasto per via endovenosa sono rappresentati da quelli di tipo iodato non ionico che vengono eliminati con le urine tramite il rene. Il significato del loro impiego consiste nella migliore evidenziazione delle lesioni, nella caratterizzazione della natura delle stesse e nella valutazione dell'estensione di una malattia.

Salvo alcuni casi, come la colonscopia virtuale o TC con mezzi di contrasto, non sono necessarie particolari preparazioni all'esame.

Preparazione dei pazienti sottoposti ad esami TAC con mezzo di contrasto E.V.

1) DIGIUNO DI 6 ORE

2) IL PAZIENTE NON DEVE AVER ESEGUITO ESAMI CON BARIO (clisma opaco, vie digerenti) DA ALMENO 6 GIORNI

3) ESAMI EMATOCHIMICI NECESSARI:

  • AZOTEMIA
  • GLICEMIA
  • CREATININEMIA CON FILTRATO GLOUMERULARE CALCOLATO
  • ELETTROFORESI PROTEICA CON TRACCIATO (O PROTEINURIA DI BENCE-JONES=mieloma)
Chiedi informazioni Stampa la pagina